workshop

T-Tour: il Tutorial Tour dell’Internet Festival

Durante i quattro giorni del Festival, una ricca offerta di laboratori interattivi e di workshop accompagnerà bambini, ragazzi, studenti, giovani ricercatori, appassionati d’informatica e web, esperti sviluppatori, adulti curiosi e anziani più arditi in un viaggio esperienziale nel mondo di Internet e dei personaggi che ne hanno segnato la storia, da Marconi ad Alan Turing da Bill Gates a Steve Jobs. Passeggiando tra i tutorial, i visitatori potranno approfondire i temi della sicurezza e dei diritti umani in Rete, dei linguaggi di programmazione per il mobile e per le app e, attraverso giochi, sfide ed esperienze di robotica applicata, conoscere il mondo del’open source e della realtà aumentata.

INTERNET4SCHOOL @ La Limonaia

I bambini e i ragazzi, a partire dagli 8 anni, avranno una location a loro dedicata. La Limonaia di Palazzo Ruschi sarà aperta ai visitatori junior e alle scuole di ogni ordine e grado tutte le mattine da giovedì 4 a sabato 6 ottobre.

Tra i laboratori curati dalla Ludoteca del Registro .it e dagli educatori di TROOL – il social network promosso dall’Istituto degli Innocenti e Fondazione Sistema Toscana -, segnaliamo “Reti e pacchetti”, che racconta ai bambini la logica e la tecnologia della Rete e “Ritratto collettivo”, che affronta e discute il delicato tema dei social network e la rappresentazione della propria identità sul web.

Il trascinante gruppo bolognese di Tecnoscienza.it propone un viaggio nella matematica nata per scrivere e leggere i linguaggi misteriosi: dal cifrario di Cesare ai più moderni metodi di codifica, un percorso suggestivo tra i ‘segreti’ che hanno da sempre permesso di tenere nascoste (e decriptare!) le informazioni più importanti. Ci sarà da divertirsi tra “ENIGMI” (laboratorio per scuole superiori) e “Spie e codici segreti” (laboratorio per i bambini dagli 8 ai 10 anni).

“Meraviglie indispensabili – le passioni del giovane Turing” è iun laboratorio ricco di esperimenti scientifici. Interessato alla matematica e ai robot, il piccolo Alan Turing – il padre del computer – era anche un ragazzo attento alla scienza a 360 gradi. Natural wonders every child should know (Le meraviglie che ogni bambino dovrebbe conoscere) è il titolo del libro che diede inizio alla sua passione per la scienza. Target: scuole medie.

Lottatori di sumo in versione robotica saranno i protagonisti di “ArduSumo”, un originale laboratorio di robotica applicata curato dall’associazione Discienza e pensato per i ragazzi dagli 8 anni in su. Dall’utilizzo della piattaforma Arduino alla progettazione della struttura e della fisionomia dei singoli robot che si sfideranno nella gara finale di sumo, i partecipanti potranno acquisire alcune semplici nozioni di logica, robotica e programmazione.

“Speak truth to power – coraggio senza confini” è il progetto educativo della Robert F. Kennedy Foundation che presenta le storie di 11 dei 51 attivisti dei diritti umani intervistati da Kerry Kennedy. Il progetto, tradotto in forma di incontro interattivo dedicato a insegnati e ragazzi delle scuole superiori, racconta come attraverso il web, strumento di democrazia e di libertà, i diritti umani possano essere condivisi e difesi con coraggio dagli studenti in tutto il mondo.

GAME CONFERENCE over 14!

“Alan Turing – l’enigma dell’uomo che immaginò il computer”

Negli anni ‘30 Alan Turing immaginò il computer, vent’anni dopo teorizzò l’intelligenza artificiale. Matematico, spia, atleta, Turing fu un uomo sfuggente e dalla vita indecifrabile. La game conference a lui dedicata metterà a disposizione del pubblico tanti indizi per riuscire (forse) a capire chi fosse veramente lo scienziato e svelare il mistero della sua morte.

“Gates vs Jobs – la guerra dei bit”

Nemici o amici? Bill Gates e Steve Jobs, due imprenditori nati un anno dopo la morte di Alan Turing, ebbero idee molto diverse dal padre del computer. Ma, come aveva predetto Turing, le loro ‘macchine’ sarebbero arrivate in ogni casa. Una game conference per scoprire la storia del computer, dalla versione più basic sino a quella più smart e tascabile.

TUTORIAL @ Polo Fibonacci

Tra le altre iniziative presenti in programma, il dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa propone tre interessanti laboratori:

“Puzzle Programming: C(i) risolvi il problema?” è destinato a un pubblico over 14. Si tratta di una sfida che il Festival intende lanciare ai suoi visitatori: progettare e realizzare nel linguaggio di programmazione C soluzioni efficienti a problemi semplici.

“Quante ne SAI? Testa il tuo Sapere e le tue Abilità Informatiche!”: sei davvero certo di essere un mago di Internet come racconti agli amici? “Quante ne SAI?” ti aspetta per metterti alla prova.

 “Taggers @ work!!” sono i tutorial organizzati da Domenico D’Agostino e Daniele Martini, due giovani talenti digitali premiati dal progetto “TAG-Toscana Area Giovani” (UPI Toscana, Fondazione Sistema Toscana e Corecom) e selezionati per trasferire competenze tecnologiche ai loro coetanei. Due, in particolare, gli argomenti trattati dai taggers: “Linguaggi standard del web per lo sviluppo orientato al mobile” e “Sviluppo di App per il mercato Enterprise”.

La formazione ‘tecnologica’ sarà al centro del laboratorio “Non è mai troppo tardi: Imparare a usare un computer senza diventare matti” rivolto a quanti sono vittime del famigerato digital divide. Avere la possibilità di contattare persone dall’altra parte del mondo senza costi eccessivi o una enciclopedia gratuita che non occupa spazio, sarà veramente alla portata di tutti. Le lezioni a cura del gruppo PcDonato.

WORKSHOP @Limonaia, fascia pomeridiana

“Augmented World for Augmented People”. Cristian Contini (www.augmetedadvertising.com) introduce il tema della realtà aumentata partendo dalla più nota tecnologia dei Qr Codes, per fornire ai partecipanti competenze teoriche di base su una tecnologia in forte espansione e sulle sue principali applicazioni nella comunicazione e nel marketing.

“Graphic tutorial. Un viaggio nell’illustrazione vettoriale e pittorica al computer”, a cura di Andrea Piccardo di Genoa Comics Academy. Un workshop dedicato alla storia recente dell’illustrazione al computer: una carrellata di  esempi pratici  di utilizzo della tecnologia touch  nella computer grafica, nell’illustrazione e colorazione.

Tra le occasioni da non perdere sul mondo degli ebook: il workshop “Destinazione ebook: Kit da viaggio per self-publisher ed editori!”. Pensato per gli appassionati di editoria digitale e tenuto da Sergio Covelli (ePubMATIC.com), l’incontro descriverà come realizzare il proprio ebook. Quali sono le competenze di cui il self-publisher deve disporre a garanzia del risultato finale del suo lavoro? Un viaggio per capire cosa sono ePub, HTML, CSS, e impararne le basi.

“Internet Governance. La storia, i protagonisti, le prospettive future” Internet sta modificando tutte le attività sociali: dalla produzione e scambio di conoscenza, alle attività economiche, alle dinamiche politiche. Per queste ragioni la governance della Rete, ossia la gestione di tutti gli aspetti relativi al suo sviluppo, è un fattore chiave per l’evoluzione di Internet e per il futuro delle nostre società. Un workshop, a cura di IIT-CNR e ISOC, pensato come un incontro formativo, dedicato a studenti, curiosi ed esperti del settore.

“I Motori di ricerca: breve guida per un uso avanzato e consapevole” è il titolo del ciclo di seminari – a cura di Laboratorio HPC-High Performance Computing, dell’ISTI-CNR, in collaborazione con il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa – in cui si analizzerà cosa sono, come funzionano e come hanno cambiato il nostro modo di lavorare i nuovi sistemi di ricerca online.

“Le parole della Rete”, un laboratorio a cura di IIT-CNR e dedicato a curiosi e studenti over 11 per comprendere sigle, parole e termini fondamentali della Rete e del suo funzionamento.

EVENTI SPECIALI

“BiblioTab – la biblioteca a portata di tablet” Per tutti coloro che ancora non si sono gettati a capofitto nell’editoria digitale e che guardano con un malcelato sospetto ebook, e-reader, tablet & company, la Rete Bibliolandia propone “BiblioTab – la biblioteca a portata di tablet”: uno spazio dimostrativo allestito presso la Biblioteca comunale di Pisa, dove i visitatori del Festival potranno conoscere i nuovi servizi Internet del sistema bibliotecario, sperimentare un e-reader e impararne l’utilizzo.

“Chi vuol essere geek? Un gioco per scoprire quanto i più piccoli ne sanno di web” Nella giornata di domenica 7 ottobre, a chiusura delle attività dei T-Tour, i bambini potranno partecipare a “Chi vuol essere geek? Un gioco per scoprire quanto i più piccoli ne sanno di web”: una vera e propria festa finale organizzata dagli educatori di TROOL (Istituto degli Innocenti) e della Ludoteca (Registro .it).

La partecipazione a laboratori, workshop e game conference della sezione T-Tour è completamente gratuita, la disponibilità di posti è limitata per cui è necessaria la prenotazione online a  http://internetfestival.eventbrite.com/

 A wide variety of interactive laboratories and workshops are planned during the four days of the Internet Festival, with sessions for children, students, young researchers, IT and web enthusiasts, expert web programmers, the elderly and just about anyone who’s curious about all things to do with the internet. The workshops will take visitors through the history of the web and provide some background on all the people who have contributed to making the internet what it is today, from Marconi to Alan Turing and from Bill Gates to Steve Jobs. Subjects covered in the workshops will include internet security, the issue of human rights online and an examination of the programming language used for cell phones and apps. The subject of open sourcing will also be covered through games, competitions and applied robotics.

INTERNET4SCHOOL @ La Limonaia

Children from the age of 8 are welcome to La Limonaia in Palazzo Ruschi. This area will be dedicated to young people and school groups every morning from Thursday 4th to Saturday 6th  October.

One of the most important workshops being organised by the Ludoteca del Registro.it and TROOL (a social network supported by the Institute degli Innocenti and Fondazione Sistema Toscana) is ‘Rete e pacchetti’. This children’s workshop explains the logic and technology that goes into the web. A second workshop worth noting is ‘Ritratto collettivo’ (‘Group portrait’), which takes on the difficult issue of social networks and how we, as individuals, use them to create an online personality.

The brilliant Tecnoscienza.it, from Bologna, are taking on the subject of mathematics to show how it is used to create and decipher mysterious code languages – from Ceasar’s cipher book to the most modern codes. The group reveal how these codes have helped to hide (and decrypt) some of the most important secret information in the world. The  activities organised by Tecnoscienza.it include ‘ENIGMI’ (‘ENIGMAS’), a workshop for high school students and ‘Spie e codici segreti’ (‘Spies and secret codes’), a workshop for children from 8-10 years old.

‘Meraviglie indispensabili – le passioni del giovane Turing’ (‘Essential marvels – Turing’s interests as a boy’) workshop will include a series of scientific experiments. The subject of this workshop, Alan Turing, is the godfather of modern computers. As a child, he loved mathematics, robots and all the sciences in general. Turing wrote the book ‘Natural wonders every child should know’ which introduces children to the wonders of science. This workshop is aimed at middle school pupils,

‘ArduSumo’ is a highly original workshop featuring robotic sumo wrestlers. This workshop is run by the Discienza association and is aimed at children from 8 years old. Children can study each stage of the construction of these sumo robots, from the use of the Arduino platform to the design of individual robots, which will fight it out at the end of the workshop. Participants will learn the basics of robotics and programming.

‘Speak truth to power – coraggio senza confini’ (‘Speak truth to power – limitless courage’) is an educational project organised by the Robert F. Kennedy Foundation. The project highlights the stories of 11 of the 51 human rights activists interviewed by Kerry Kennedy. This interactive workshop is aimed at high school students and their teachers. It shows how the web can be used to aid democracy and freedom, and how human rights can be shared and bravely defended by students all over the world.

GAME CONFERENCE over 14!

‘Alan Turing – l’enigma dell’uomo che immaginò il computer’ (‘Alan Turing – the mystery of the man who foresaw computers’)

In the 1930s, Alan Turing had the foresight to picture computers and 20 years later he also theorised about artificial intelligence. Turing was an elusive character who was at once a mathematician, spy and athlete. This game conference dedicated to him will hopefully help visitors learn about who this scientist really was and also to clear up the mystery surrounding his death.

‘Gates vs Jobs – la guerra dei bit’ (‘Gates vs Jobs – the war of bytes’)

Friends or enemies? Bill Gates and Steve Jobs, two entrepreneurs both born the year after Turing’s death, had very different ideas from the godfather of modern computers. However, as Turing himself had predicted, their ‘machines’ ended up in every home across the land. This game conference aims to highlight the history of computers, from basic models to the most up-to-date pocket-size smart devices.

TUTORIAL @ Palazzo Ricci

Many interesting events are being organised by the Department of IT at the University of Pisa, including the following three workshops:

‘That’s APP, folks! App Programming (not) for dummies’ is aimed at graduate students professionals working in the ICT sector. The workshop covers all aspects of APP programming.

‘Puzzle Programming: C(i) risolvi il problema?’ (‘Puzzle Programming: will C solve the problem?’) is for over-14s and is part of a contest set by the festival The aim is to solve simple problems using C programming language.

‘Quante ne SAI? Testa il tuo Sapere e le tue Abilità Informatiche!’ (‘What do you really know? Test your knowledge and IT skills!’). Are you really an internet whizz? Do you really know as much as you say you do? This workshop will put your knowledge to the test.

‘Taggers @ work!!’ is a series of tutorials organised by Domenico D’Agostino and Daniele Martini, two digital whizz-kids who won the TAG Toscana Area Giovani project (UPI Toscana, Fondazione Sistema Toscana and Corecom) and who have been chosen to teach IT skills to their peers. These taggers will cover two specific areas: ‘Standard web-based languages used in mobile devices’ and ‘App programming for the Enterprise market’.

How to learn IT skills at any age is the subject of ‘Non è mai troppo tardi: Imparare a usare un computer senza diventare matti’ (‘It’s never too late: how to learn to use a computer without going nuts’). This workshop is aimed at all those who feel they are victims of the so-called ‘digital divide’. There are many advantages, from easily being able to stay in touch with people all over the world, to having a free encyclopedia at your finger tips which doesn’t take up any space at all. This workshop is open to all and is run by PcDonato.

‘Le parole della Rete’ (‘Web words’) is a workshop organised by IIT-CNR and is aimed at any one over the age of 11 who wishes to learn the abbreviations, names and terms which it is essential to know in order to understand the web and how it works.

WORKSHOP @Limonaia, afternoon session

‘Augmented World for Augmented People’. Cristian Contini (www.augmetedadvertising.com) covers the theme of augmented realities, beginning with well-know Qr Codes technology. Participants will learn the theory behind this fast-expanding technology and its main applications in communications and marketing.

‘Graphic tutorial. Un viaggio nell’illustrazione vettoriale e pittorica al computer’ (‘Graphic tutorial. A journey through vectorial and picture  illustration on computers’) is a workshop run by Andrea Piccardo from the Genoa Comics Academy. This workshop will take participants through the recent history of computerised illustration, with a wide range of practical examples of touch screen technology for computer graphics, illustration and colouring.

E-books also feature at the Internet Festival, in particular at ‘Destinazione ebook: Kit da viaggio per self-publisher ed editori!’ (Destination ebook: travel-size kit for self-publishers and editors!’). This workshop is for anyone who is passionate about digital books and it will be run by Sergio Covelli (Self Publishing Lab). The workshop will explain how to create your own ebook and will cover the skills necessary to produce a successful end result. Participants will learn the basics of ePub, HTML and CSS.

‘Internet Governance. La storia, i protagonisti, le prospettive future’ (‘Internet Governance. Its history, main protagonists and possible future’)

The internet influences all social activities, from making friends and meeting people to economic activity and the dynamics of politics. Internet governance is a key factor in the evolution of the internet and for the future of our society. This educational workshop is run by IIT-CNR and ISOC and is aimed at students, experts in this sector and anyone with a passion for the internet.

 ‘I Motori di ricerca: breve guida per un uso avanzato e consapevole’ (‘Research engines: a brief guide for advanced and informed use’). This series of seminars is run by the HPC-High Performance Computing Laboratory, ISTI-CNR and the IT Department of the University of Pisa. Participants will study what research engines really are, how they work and how they have changed our way of working.

SPECIAL EVENTS

‘BiblioTab – la biblioteca a portata di tablet’ (‘Bibliotab – the tablet-friendly library’)

This workshop is aimed at anyone who hasn’t yet embraced ebooks, tablets or e-readers etc. ‘BiblioTab’, run by the Rete Bibliolandia, is an exhibition space  at Pisa library where visitors will be able to find out about new internet services in the library and also try out e-readers.     

‘Chi vuol essere geek? Un gioco per scoprire quanto i più piccoli ne sanno di web’ (Who wants to be a geek? A game to find out how much kids know about the web’) will close the T-Tour activities on Sunday 7th October. This closing party competition is organised by TROOL (Institute degli Innocenti) and Ludoteca (Registro.it)

All T-Tour laboratories, workshops, and game conferences are completely free of charge. Due to limited availability, booking in advance online is necessary:

http://internetfestival.eventbrite.com/

Condividi

Categorie

2012