Giardino Scotto

Giardino Scotto

Al centro dei bastioni della fortificazione della Cittadella Nuova progettata dall’architetto fiorentino Giuliano da Sangallo, si trova un ampio giardino realizzato agli inizi del XIX da Giovanni Caluri per l’armatore livornese Domenico Scotto. La famiglia Scotto, dopo aver acquistato nel 1798 la fortezza che Pietro Leopoldo di Lorena aveva messo in vendita diede avvio ai lavori per la costruzione di un palazzo corredato da un ampio spazio verde. Il gigantesco platano che troneggia in mezzo al giardino fu piantato in occasione di uno spettacolo teatrale di Carlo Goldoni. Negli anni Trenta del secolo scorso l’area diventa giardino pubblico comunale ed è usata saltuariamente per mostre e rappresentazioni teatrali.

Location

Giardino Scotto
Lungarno Leonardo Fibonacci, Pisa
Apri in mappe